COSA E’ IL TDEE? COME CALCOLARLO?

COSA E’ IL TDEE? COME CALCOLARLO?

Settembre 13, 2019 Off Di Martin23
Tempo di lettura: 2 minuti

Prima di poter iniziare a parlare di dimagrimento, aumento di peso ( con l’obiettivo che tale aumento sia in maggior parte dovuta alla massa muscolare e in minor quantità a quella di adipe) oppure di mantenimento, dobbiamo partire dalle basi per poi successivamente approfondire la questione.

Per questo motivo inizieremo a parlare del TDEE (Total Daily Energy Expenditure), ovvero la quantità di energia che il nostro corpo necessita per compiere le azioni di tutti i giorni, che sia stare davanti al pc in ufficio oppure alzarsi dal letto e andare a correre. Tutto ciò che facciamo nel corso della giornata rientra TDEE. Questo dato è altamente soggettivo, infatti dipende principalmente dallo stile di vita della persona e del suo passato alimentare e sportivo, è infatti impensabile pensare di avere un fabbisogno energetico uguale al ragazzo che si allena 4 volte a settimana e come lavoro fa il muratore quando noi siamo bloccati in ufficio 8 ore al giorno. Per tale motivo il corpo necessiterà di una quantità energetica a seconda del suo dispendio.

All’interno del TDEE sono pero’ compresi altri fattori che vanno a determinare il totale energetico, e sono principalmente 4:

  • BMR – Metabolismo basale . Sono le calorie che il tuo corpo brucia per le funzioni vitali quali ad esempio respirare, far batter il cuore ecc. Praticamente se noi stessimo disteso sul letto per tutto il giorno senza fare assolutamente niente, le calorie che brucia sono il metabolismo basale
  • TEF – Effetto Termico del Cibo . Una volta che noi ingeriamo il cibo, il corpo attua dei meccanismo che richiedono energia per trasformarlo in calorie e darci la possibilità di utilizzarlo.
  • NEAT – Termogenesi dalle attività al di fuori dall’esercizio fisico. E’ ciò che avviene quando corri per non perdere il treno, quando stai in piedi per ore a un concerto sotto il sole, ma anche quando stai 8 ore concentrato davanti allo schermi di un computer.
  • TEA – L’effetto termico dell’attività fisica . In parole semplici sono le calorie che utilizziamo durante l’attività fisica svolta in quel momento.

La somma di questi 4 fattori formano il TDEE. Ora ti starai domandando quale sia il tuo fabbisogno giornaliero, considerando quanto detto sopra in merito alla soggettività di ognuno di noi.

Bene, vi sono delle formule per poterlo conoscere rimanendo consapevoli che tali formule rispecchieranno comunque una stima e non necessariamente il valore uscito da tale formule sarà realmente quello.

Con questo in mente, vi lascio una tabella all’interno della quale potrete inserire i vostri dati per scoprire il vostro fabbisogno calorico a seconda del vostro sesso, età. peso. altezza e stile di vita.

Powered by YAZIO

Come avete potuto notare le risposte date si suddividono in 3 categorie:

  • Perdere peso
  • Mantenere peso
  • Aumentare il peso

A seconda del vostro obiettivo ci sarà un range nel quale stare per centrare quello di cui avete bisogno, e andando avanti nel tempo ovviamente dovrete apportare delle piccole modifiche al totale calorico giornaliero sempre per il discorso della soggettività.

Per ognuno di questi obiettivi ci sono delle distinzioni da fare in termini di macronutrienti, i quali verranno spiegati in un successivo articolo più approfondito.

Condividimi!